Home  
  
  
    Bocconcini di vitello all’antica (blanquette)
Cerca

Cocktail

Carne di vitello
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Bocconcini di vitello all’antica (blanquette)

Tempo:     Costo:    
Difficoltà:     Calorie:    

Ingredienti
per la ricetta di Bocconcini di vitello all’antica (blanquette):



800 g di vitello per spezzatino

una carota

uno scalogno

una piccola cipolla steccata con un chiodo di garofano

un mazzetto guarnito (composto da mezza foglia di alloro, un rametto di timo, qualche foglia di prezzemolo)

30 g di farina

30 g di burro

200 g di cipolline (fatte stufare dolcemente in un tegame a parte insieme ad un poco di burro e 2 cucchiai di acqua)

20 g di funghi secchi fatti rinvenire nell’acqua

150 g di funghi coltivati (fatti stufare con un po’ di burro e 2 cucchiai di acqua)

1/2 cucchiaino di succo di limone

un pizzico di noce moscata

1/2 bicchiere di panna liquida o di latte

3 tuorli d’uovo

1 l circa di brodo di carne sgrassato o di dado

sale

pepe

Preparazione
della ricetta di Bocconcini di vitello all’antica (blanquette):



Togliete alla carne tutte le pellicine e i nervetti, tagliatela a dadi di circa 3 cm e 1/2 di lato, metteteli in una terrina e lasciateli sotto l’acqua corrente per circa 2 ore. Travasateli poi in una pentola e versatevi sopra il brodo sgrassato sufficiente a ricoprirli completamente. Portate il liquido a ebollizione, schiumando spesso e rimescolando di tanto in tanto.
Dopo qualche attimo di ebollizione del brodo, versate nel recipiente la carota, la cipolla steccata con un chiodo di garofano, lo scalogno ed il mazzetto guarnito, poi riportate ancora il liquido ad ebollizione, diminuite il calore al minimo e continuate adagio la cottura per circa un’ora e 1/2. Spegnete quindi il fuoco e con il mestolo forato estraete tutti i pezzetti di carne che porrete in una terrina, ricoprendoli con un poco di brodo caldo.
A parte fate sciogliere in una casseruola a fuoco moderato il burro; mescolatevi la farina, rigirate accuratamente e poi diluite il composto unendovi il brodo di cottura, le verdure in questo contenute e i funghi secchi tritati col coltello, il sale e il pepe; rimescolate continuamente e fate addensare la salsa lasciandola cuocere per 20 minuti.
In una scodella unite i tuorli d’uovo e la panna liquida e incorporateli poco per volta alla salsa, mescolando con un cucchiaio; condite con la noce moscata e il succo di limone.
In un’altra capace casseruola ponete ora i cubetti di carne cotti, disponetevi intorno le cipolline ed i funghi coltivati già cotti e sul tutto fate scendere la salsa precedentemente preparata, filtrata al passino fine. Mettete il tutto sul fuoco basso: quando il composto sarà caldo e leggermente addensato (non deve però bollire, altrimenti la salsa ‘impazzisce’) sistemate la blanquette al centro di un piatto di servizio fondo precedentemente riscaldato.
Servite immediatamente, ben caldo.

Per saperne di più:







Newsletter

Test consigliato

Vene varicose: sei a rischio?

Test bellezza

Quiz - Vene varicose

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale