Home  
  
    Galateo
Cerca

Cocktail

Dizionario di cucina
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Galateo: Definizione

Complesso di norme, in genere dette buone maniere, di cui Il Galateo di mons. Della Casa (sec. XVI) è il trattato canonico, notoriamente recepito con valore antonomastico: la mensa ne è la sublimazione più alta e la più autentica occasione di epifania. Lo è nei conviti di corte quanto nella tavola degli umili, non come luogo deputato per esibizione di ottemperanza a un complesso di prescrizioni formali, ma quale momento culminante di un rito nel quale ogni infrazione possibile, più che un gesto sconveniente, è uno sgarro recato a una compiuta ritualità. Di ciò ha chiara consapevolezza anche chi sia all'oscuro delle norme registrate e raccomandate da Bonvesin de la Riva, nel De quinquaginta curialitatibus ad mensam, del citato Galateo di mons. Della Casa e da qualsiasi altro manuale di buone creanze, antico o recente. Può esservi diversità di consuetudini fra un sistema rituale e l'altro, fra comportamento e comportamento, fra gesto e gesto, ma all'interno di ciascun sistema rituale vi è una coerenza che lo rende invulnerabile e puro, o censurabile soltanto per chi lo consideri alla stregua di un atto di educazione esteriore. Persino a chi mangia da solo, cui pure è dato di venire meno impunemente al g. della mensa, non è consentito di mancare al rito di comunione col cibo che sta per assumere e che da quel momento sarà il suo sangue.

Per saperne di più:

Effettua un'altra ricerca nel Dizionario di cucina



Newsletter

Test consigliato

Cosa bisogna sapere sul cancro?

Test salute

Cosa bisogna sapere sul cancro?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale