Home  
  
    Olanda
Cerca

Cocktail

Dizionario di cucina
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Olanda: Definizione

Paese dell'Europa settentrionale, bagnato a nord e a ovest dal Mare del Nord, per la maggior parte caratterizzato da basse terre alluvionali a un livello al di sotto di quello del mare. La particolare struttura geografica dell'O. ha sempre favorito l'agricoltura: metà del territorio è infatti coltivata a cereali (segale, avena e frumento soprattutto), mentre ampiamente diffuse sono la patata, la barbabietola da zucchero e le produzioni ortofrutticole in genere. L'allevamentomento, in particolare di suini e bovini, è molto sviluppato, donde una industria casearia importante con numerosi formaggi destinati all'esportazione. Attiva la pesca, soprattutto quella dell'aringa, e l'ostricoltura. SCANSIONE DEI PASTI – La cucina olandese, economica e molto nutriente, è a base di latte, uova e formaggio, carne e pesce e non ricorre a ricette complicate. Si avvale di una colazione abbondante (tè, latte e caffè allungato, fette di pane con salumi, uova sode e hagelslag, cioè cioccolata a pezzettini), secondo la tipica tradizione angloamericana; di un eventuale spuntino a metà mattina con tè o caffè e biscotti, e di un pranzo che ricalca la prima colazione, spesso inaugurato da una zuppa. La cena, al contrario, è abbondante, secondo i canoni dell'Europa settentrionale: una minestra iniziale che può essere una erwzensoep (zuppa con piselli, sedano olandese, prezzemolo, porro e speck), una bonensoep (zuppa di fagioli), una aspergesoep (zuppa di asparagi) o una grotensoep (di verdura). LE CARNI – Il piatto forte è costituito essenzialmente dalla carne, con predilezione per quella suina dal momento che i bovini vengono allevati quasi esclusivamente per l'industria casearia: si va dalla semplice biefstuk (bistecca al sangue) al blinde vinken (carne di vitello arrostita), allo stamppot (carne di maiale preparata con salsicce, patate e cavolo bianco), al bluemkool met gebakken wobst (cavolfiore con pezzi di salsiccia fritti). I piatti più conosciuti della tradizione olandese sono comunque l'hutspot (un insieme di speck, salsiccia affumicata, carote tritate, cipolle e patate) e l'huzarensca (un'insalata di carne di manzo, uova sode e barbabietole). Tra gli insaccati va ricordata la salsiccia arrostita e tagliata a pezzi che prende il nome di rolpens; fra i pesci, lo storkvis (baccalà) e la gebakken tong (sogliola fritta). Un piatto infine che ha subito alcune influenze indonesiane è il rijsttafel: riso cotto a vapore con ingredienti che vanno dalla carne (maiale a pezzetti, pollo, fegatelli), al pesce (gamberetti, frutti di mare), alle uova, alle verdure stufate e al cocco. FORMAGGI E DOLCI – Importanti i formaggi, come l'edammerkass e il goudschekaas, noti in Italia come edam e gouda. La pasticceria offre diverse specialità: le pannekoeken oflensjes (frittelle di farina, uova e latte, ricoperte di zucchero, marmellata o formaggio), la stroop wafel (cialda ricoperta di sciroppo), il pudding met bozynev (budino di semolino con uvetta) e l'eierkwark (un dolce fatto con tuorlo d'uovo, latte coagulato, succo di limone e d'arancia servito con panna e ciliegie).

Caricamento ...

Per saperne di più:

Effettua un'altra ricerca nel Dizionario di cucina



Newsletter

Test consigliato

Sai limitarti nelle spese?

Test psicologia

Sai limitarti nelle spese?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale