Home  
  
    Rafano
Cerca

Cocktail

Dizionario di cucina
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Rafano: Definizione

Tuberi di diverse specie erbacee della fam. delle Crocifere. Del r. rafanistro si usano i tuberi allungati, bianchi (ramolaccio bianco o daikon) o nerastri (ramolaccio nero all'esterno) ovvero globosi od oblunghi, rossi o bianchi (ravanello o rapanello), che sono all'interno tutti bianchi, con polpa più o meno croccante e aromatica. Del r. rusticano, o cren o barbaforte, si usano il rizoma, grosso e biancastro, e le prime foglie. Originario dell'Europa centrorientale, il cren è oggi diffuso in Veneto, anche inselvatichito. Le radici di ramolaccio e ravanello si consumano crude, in insalata e in pinzimonio, mentre quelle di barbaforte si grattugiano finemente e si condiscono con aceto, o si usano per preparare la salsa "cren", condimento indicato in particolare per carni lesse.

Caricamento ...

Per saperne di più:

Effettua un'altra ricerca nel Dizionario di cucina



Newsletter

Test consigliato

Sai come affrontare un colloquio?

Test psicologia

Sai come affrontare un colloquio?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale