Home  
  
    Rafano
Cerca

Cocktail

Dizionario di cucina
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Rafano: Definizione

Tuberi di diverse specie erbacee della fam. delle Crocifere. Del r. rafanistro si usano i tuberi allungati, bianchi (ramolaccio bianco o daikon) o nerastri (ramolaccio nero all'esterno) ovvero globosi od oblunghi, rossi o bianchi (ravanello o rapanello), che sono all'interno tutti bianchi, con polpa più o meno croccante e aromatica. Del r. rusticano, o cren o barbaforte, si usano il rizoma, grosso e biancastro, e le prime foglie. Originario dell'Europa centrorientale, il cren è oggi diffuso in Veneto, anche inselvatichito. Le radici di ramolaccio e ravanello si consumano crude, in insalata e in pinzimonio, mentre quelle di barbaforte si grattugiano finemente e si condiscono con aceto, o si usano per preparare la salsa "cren", condimento indicato in particolare per carni lesse.

Caricamento ...

Per saperne di più:

Effettua un'altra ricerca nel Dizionario di cucina



Newsletter

Test consigliato

Sai mentire?

Test personalità

Sai mentire?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale