Home  
  
    Baccalà
Cerca

Cocktail

Pesci, crostacei e molluschi
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Baccalà

  • Baccalà alla certosina

    Se acquistate il baccalà secco, ponetelo in un recipiente e copritelo con acqua fredda, tenendolo a bagno per circa 24 ore e cambiando frequentemente l’acqua (meglio ancora se corrente). Il baccalà assumerà così un aspetto carnoso e sarà facile togliere le lische e le pinne. Fate lessare le...
    Leggi la ricetta

  • Baccalà alla fiorentina

    Tagliate il baccalà già ammollato, lavato e ben asciugato, in pezzetti regolari e passatelo successivamente nella farina. Ponete in un tegame di terracotta la cipolla tagliata a listarelle sottili, insieme allo spicchio d’aglio. Bagnate con olio d’oliva e fate rosolare a fuoco lento. Preparate...
    Leggi la ricetta

  • Baccalà alla moda di Bilbao

    Asciugate bene il baccalà già ammollato, tagliatelo, infarinate i pezzi e friggeteli nell’olio bollente in modo che siano dorati da ambo le parti. Sgocciolateli e teneteli da parte. Nello stesso tegame aggiungete l’aglio affettato sottile e, quando sarà appena dorato, unite i pomodori (ai quali...
    Leggi la ricetta

  • Baccalà alla portoghese

    Scolate il baccalà precedentemente ammollato e mettetelo in un tegame con tanta acqua fresca da coprirlo appena, e fate sobbollire per una ventina di minuti. Toglietelo poi dal tegame, conservando il liquido di cottura. Eliminate tutta la pelle e le scaglie. Fate cuocere le patate con la buccia...
    Leggi la ricetta

  • Baccalà alla vicentina

    Pulite e lavate il prezzemolo e tritatelo finemente con l’aglio. Lavate, diliscate e spezzettate le acciughe, quindi tagliate a fettine sottilissime le cipolle. Ponete sul fuoco una casseruola con metà dell’olio, le acciughe e le cipolle; fate rosolare a fuoco basso, mescolando col cucchiaio di...
    Leggi la ricetta

  • Baccalà con patate

    Mettete il baccalà a bagno in acqua fredda per 24 ore. Poi eliminate le lische e la pelle e dividetelo a pezzi non grandi. In una casseruola fate rosolare brevemente la cipolla tritata con 3 cucchiai di olio d’oliva, adagiatevi il baccalà e le patate sbucciate, lavate e tagliate a pezzi;...
    Leggi la ricetta

  • Baccalà fritto

    Scegliete un baccalà che abbia un certo spessore e lasciatelo ammollare, quindi scolatelo, asciugatelo bene e mettetelo in un altro recipiente. Copritelo con la marinata precedentemente preparata con gli ingredienti indicati, e lasciate che il pesce si imbeva di questo condimento, per almeno 3 o...
    Leggi la ricetta

  • Baccalà monte bianco

    Pulite il baccalà ammollato, privandolo della pelle e delle lische. Lavatelo, tagliatelo a pezzetti e fatelo bollire in poca acqua, per circa 5 minuti. Scolatelo e passatelo al frullatore. Ponetelo in un tegame e versatevi sopra la panna liquida; mettete sul fuoco basso e fate cuocere, rigirando...
    Leggi la ricetta

  • Morbidelle di baccalà

    Tagliate il baccalà a pezzi non troppo grossi, togliete le lische, asciugateli bene, infarinateli leggermente e fateli friggere in abbondante olio caldo, da una parte e dall’altra fino a quando avranno assunto un bel colore dorato. Bagnateli con il vino bianco e fatelo evaporare. Fate cuocere...
    Leggi la ricetta

  • Spuma di baccalà Facile

    Fate lessare in acqua, non salata, il baccalà ammollato e privato della pelle e delle spine; poi sgocciolatelo e asciugatelo perfettamente. Pestatelo nel mortaio o riducetelo in poltiglia in un frullatore, poi mescolatelo con della maionese e del prezzemolo, sbattendo bene, per ottenere una...
    Leggi la ricetta

  • Gratin di baccalà con cavolo

    Il giorno prima, lasciare dissalare il baccalà in acqua fredda da cambiare spesso. Il giorno dopo, rimuovere le lische e la pelle del baccalà.

     

    Lavare le foglie del cavolo e rimuovere le foglie più esterne e più dure. Sbucciare la cipolla e...
    Leggi la ricetta

  • Baccalà alla griglia con pancetta

    Fare dissalare il baccalà in acqua per una notte. Sbollentare l'aglio (tranne uno spicchio) qualche minuto. Versare l'olio in una pentola. Far scaldare con la cipolla, il pomodoro tagliato in quattro e lo spicchio d'aglio messo da parte, pestato e tritato. Cuocere a fuoco medio.

    ...
    Leggi la ricetta


Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Conosci il tuo partner?

Test coppia

Conosci il tuo partner?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale