Home  
  
  
    Faraona tartufata in forno
Cerca

Cocktail

Pollame
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Faraona tartufata in forno

Tempo:     Costo:    
Difficoltà:     Calorie:    

Ingredienti
per la ricetta di Faraona tartufata in forno:



una faraona, possibilmente frollata

un tartufo bianco non molto piccolo

80 g di burro

4 cucchiaiate di cognac di ottima qualità

un dado oppure una puntina di estratto di carne

vino bianco secco quanto basta

pepe bianco

sale

Preparazione
della ricetta di Faraona tartufata in forno:



Spennate la faraona e pulitela bene lavorando come fate di solito con il pollo. Lavatela ripetutamente, quindi asciugatela.
Con uno spazzolino morbido spazzolate il tartufo, lavatelo con il vino, poi infilatelo nella pancia del volatile, unendo anche 20 g di burro e un pizzico di sale. Con uno stecco di legno (evitate assolutamente lo spiedino metallico) chiudete l’apertura, poi legate il volatile affinché, cuocendo rimanga in forma. Mentre lo legate fate attenzione che non rimangano delle parti troppo sporgenti (soprattutto le estremità delle zampe e delle ali); in questo caso avvolgetele con un foglietto di carta stagnola. È necessario fare ciò perché tali parti del volatile vengono a contatto delle microonde prima delle altre, col rischio che si brucino.
Sistemate nel forno un recipiente per rosolare largo appena quanto basta per contenere la faraona. Programmate il forno al massimo della potenza e lasciatevi il recipiente per 8 minuti. Sistemate poi nel forno il volatile ponendolo con il petto a contatto del recipiente.
Mettetevi sopra 40 g di burro a pezzetti. Chiudete il forno e programmatelo, per circa 20 minuti, a poco più di metà potenza, poi proseguite la cottura per circa 3 minuti al massimo della potenza.
Nel frattempo, in un bicchiere, fate sciogliere una puntina di estratto di carne, o il dado, in 3-4 cucchiaiate di acqua bollente e unitevi anche 4 cucchiaiate di cognac.
Trascorsi i 20 minuti, voltate il volatile e giratelo, portate cioè la parte che era sul fondo del forno davanti all’imboccatura (se il vostro forno ha la base girevole non sarà necessario eseguire questa operazione), quindi irroratelo con il contenuto del bicchiere, pepatelo e proseguite la cottura, come già detto, per 3 minuti. Se avete usato il dado non salate. A cottura ultimata lasciatelo stare nel forno spento per 5 minuti.
Accomodate la faraona sul piatto di portata e tagliatela a pezzi piuttosto regolari. Affettate ora sottilmente il tartufo, amalgamatelo all’intingolo rimasto nel recipiente unendo anche il restante burro a pezzetti, quindi, col sughetto così ottenuto, irrorate il volatile.

Per saperne di più:







Newsletter

Test consigliato

Sei una persona aperta?

Test personalità

Sei una persona aperta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale