Home  
  
  
    Oca in pignatta alla veneta
Cerca

Cocktail

Pollame
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Oca in pignatta alla veneta

Tempo:     Costo:    
Difficoltà:     Calorie:    

Ingredienti
per la ricetta di Oca in pignatta alla veneta:



un’oca di circa 2 kg

3 spicchi d’aglio

50 g di olio

un rametto di rosmarino

qualche foglia d’alloro

pepe

sale

Preparazione
della ricetta di Oca in pignatta alla veneta:



Pulite, fiammeggiate e lavate l’oca. Legatela con uno spago sottile e mettetela in un largo recipiente con l’olio (tenendone da parte un poco), il rosmarino, l’aglio, il pepe e il sale. Fate cuocere a fuoco basso e a recipiente coperto sino a che la carne sarà ben tenera e il grasso d’oca sarà fuso completamente. Voltate di tanto in tanto l’oca e quando sarà cotta toglietela dal recipiente di cottura e lasciatela intiepidire. Eliminate tutta la pelle dell’oca, poi disossatela e tagliatela a pezzi non troppo piccoli. In fondo a un recipiente di coccio (o di ghisa smaltata) versate uno strato del grasso d’oca che si sarà formato durante la cottura e lasciatelo solidificare un poco; disponetevi alcuni pezzi d’oca e una foglia di alloro, fate un altro strato di grasso, lasciatelo solidificare e disponetevi sopra il resto dell’oca e l’alloro, ricoprendo tutto con il grasso rimasto. Sull’ultimo strato di grasso disponete ancora qualche foglia d’alloro e coprite con un filo d’olio. Mettete un foglio di carta pergamena, quindi il coperchio e conservate in luogo fresco, o in frigorifero.

È questa una ricetta di confit d’oie nostrano; l’oca preparata in questo modo può essere conservata molto a lungo.

Per saperne di più:







Newsletter

Test consigliato

Sei una persona aperta?

Test personalità

Sei una persona aperta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale