Home  
  
  
    Minestrone alla milanese
Cerca

Cocktail

Minestre di riso
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Minestrone alla milanese

Tempo:     Costo:    
Difficoltà:     Calorie:    

Ingredienti
per la ricetta di Minestrone alla milanese:



200 g di riso

una piccola verza (300 g circa)

uno zucchino di media grandezza

3 carote

una cipolla

un piccolo sedano

300 g di cipolline pelate

3 grosse patate sbucciate

300 g di fagioli borlotti freschi (o 100 g di secchi, tenuti a mollo 12 ore)

un grosso pomodoro maturo pelato e privato dei semi

un cucchiaino di salsa di pomodoro (in tubetto)

uno spicchio d’aglio

un rametto di salvia

un rametto di rosmarino

un mazzetto di prezzemolo

60 g di pancetta o lardo affettati

100 g di cotenne fresche di maiale tagliate a pezzetti

100 g di parmigiano grattugiato

pepe

sale

Preparazione
della ricetta di Minestrone alla milanese:



Pulite e lavate tutte le verdure. Tritate sul tagliere il prezzemolo, la salvia, il rosmarino, la pancetta e la cipolla, quindi passateli al frullatore.
Metteteli in una pentola e fateli soffriggere; aggiungete le cotenne, le patate intere e tutte le verdure tagliate a fettine, ad esclusione della verza.
Coprite con 3 l d’acqua salata e lasciate cuocere lentamente a fuoco moderato per 2 ore e 1/2, quindi aggiungete la salsa di pomodoro, la verza tagliata a julienne e il riso e lasciate cuocere per altri 20 minuti.
Controllate che le patate siano sfatte, altrimenti schiacciatele con il mestolo forato. Tutte le verdure debbono essere molto cotte, le cotenne ridotte quasi a gelatina, e il brodo denso e profumato.
Togliete dal fuoco e all’ultimo momento aggiungete un pizzico di pepe e abbondante formaggio grattugiato.
Potrete servire il minestrone sia caldo sia freddo, a vostro gusto.
Volendolo consumare freddo, lo si versa nelle scodelle, mettendo sul fondo di ognuna una fettina di pancetta cotta col minestrone. Una volta raffreddato, si rovescia la scodella nella fondina di ogni commensale, in modo che si presenti come un piccolo budino. In questo caso non si dovrà servire formaggio grattugiato. Si può omettere l’aglio, oppure metter lo intero nella pentola, farlo rosolare e toglierlo.
È bene preparare questo minestrone abbondante, per poterlo consumare, caldo o freddo, anche il giorno successivo.

Per saperne di più:







Newsletter

Test consigliato

Ti puoi fidare del tuo uomo?

Test coppia

Ti puoi fidare del tuo uomo?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale